Cena gratis per i bimbi? Solo se i genitori spengono il cellulare: l’iniziativa di un ristorante inglese

Il dialogo in famiglia è importante. Quello tra figli e genitori ancora di più. Lo dicono gli esperti, e anche il buon senso. Parlare aiuta la comprensione reciproca ed evita malintesi e litigi. Ma in un mondo in cui si è sempre più connessi a distanza, parlare con il proprio vicino senza guardare lo schermo dello smartphone sembra essere diventato il vero privilegio. Per contrastare questa cattiva abitudine, una catena di ristoranti inglesi – Frankie and Benny’s – ha lanciato un’iniziativa davvero interessante: offrire pasti gratuiti ai bambini sotto ai 14 anni a condizione che i loro genitori consegnino i telefoni cellulari per tutta la durata della cena o del pranzo.

La trovata – inizialmente proposta per un periodo limitato di tempo – ha avuto così successo che la famosa catena di ristoranti sta pensando di rinnovarla e di attivarla su base permanente. Tantissime, infatti, le famiglie che si sono recate in uno dei 15 locali disseminati in tutto il Galles. I telefoni cellulari sono stati riposti in una “no phone zone”, ossia una cassetta situata al lato di ogni tavolo, mentre i commensali mangiavano e chiacchieravano. Il patto era di non prenderli, anche se averli vicino è stata una tentazione molto forte. Chi ha resistito e non si è lasciato sedurre dal suono di una notifica o di una telefonata fino alla fine del pasto, ha avuto come premio un conto molto più leggero. Resistere, comunque, è stato piuttosto semplice dal momento che alle famiglie sono stati dati giochi e materiali da colorare.

Un portavoce della nota catena ha dichiarato: «Il nostro staff ha incoraggiato attivamente clienti e famiglie a prendere parte all’iniziativa, senza costringerli a consegnare i loro telefoni. In questo periodo abbiamo notato che, separandosi dai loro smartphone, molte famiglie si sono godute con più intimità e gioia il momento del pasto».

Un’intimità di cui i piccoli britannici pare abbiano sempre più bisogno. L’iniziativa di Frankie and Benny’s ha, infatti, tratto ispirazione da un sondaggio effettuato su  1.500 bambini e genitori. Dai risultati è emerso proprio che il 56% dei bambini inglesi vorrebbe avere più conversazioni con i loro genitori; mentre il 46% vorrebbe vedere i telefoni dei genitori sparire durante i pasti. Non solo. In un altro studio l’8% dei bimbi ha ammesso di aver cercato di nascondere il telefono di un genitore per ottenere un po’ di attenzione e il 15% ritiene che i suoi abbiano una “dipendenza” dal telefono che li fa sentire come se preferissero essere sul loro telefono che parlare con loro.

 

Scroll to Top