• Call : +39 024989436 Cell:+39 3498404967

 

Bugs&Daisies è un servizio educativo che accompagna i bambini nella loro crescita, dai due anni di vita fino al compimento dei sei anni, ponendo al centro del percorso il bambino nella sua globalità, nelle sue potenzialità e nel suo costante divenire.

L’assunto basilare, cardine di tutto il progetto educativo consiste nell’idea che la prima infanzia, ricca di potenzialità di sviluppo e di apprendimento, vada valorizzata attraverso sia interventi didattici volti a promuovere lo sviluppo globale del bambino, in modo completo ed equilibrato, sia con un’offerta formativa uniforme, omogenea ed in linea con la crescita del bambino.

Perché una scuola materna inglese(English Preshool) a Milano?

Crediamo che per i bambini sia importante un approccio all’inglese fin dalla primissima età.

Attraverso un incontro quotidiano e naturale con la lingua inglese, grazie alla presenza costante d’insegnanti madrelingua, i bambini hanno modo di scoprire la lingua in modo spontaneo, continuativo e divertente, sotto forma di gioco.

L’apprendimento del linguaggio si sviluppa nei primissimi anni di vita, con particolari modalità di “assorbimento” delle regole grammaticali e del vocabolario che sono proprie di questa età.

Avvicinare i bambini ad un contesto inglese è una scelta importante e quanto mai attuale, poiché tale lingua è una competenza di base essenziale nella società odierna, sempre più tesa alla globalizzazione e alla comunicazione, e deve pertanto essere alla portata di tutti, per aprire le porte ad un domani ricco di possibilità.

L’apprendimento della lingua straniera diventa dunque uno strumento alla pari delle altre competenze che la scuola dell’infanzia ha il compito e il dovere morale di sollecitare, quali ad esempio il mangiare in autonomia, il controllo sfinterico, la comprensione delle prime regole sociali, lo sviluppo di una sana relazione sociale e di una consapevole competenza emotiva.

Crediamo che per poter offrire questa opportunità ad ogni bambino unico, speciale e bisognoso di uno sguardo capace di leggere ed accogliere la sua unicità in una visione globale, l’approccio educativo non debba affidarsi totalmente ad un unico e specifico metodo, ma debba avere uno sguardo attento verso diverse teorie educative, attraverso le quali realizzare un approccio educativo attento e rispettoso di ogni bambino.

Direzione didattica

La direzione didattica è affidata ad una Pedagogista presente in struttura, che si occupa dei progetti educativi e del rapporto con il MIUR e della formazione del personale educativo.

La scelta di affidare il coordinamento ad una Pedagogista, nasce dal desiderio della proprietà di offrire ai bambini e alle famiglie una scuola attenta e riflessiva dove l’inglese è alla base ma non è da considerarsi l’unico fattore di valore.

Proposta educativa

Desideriamo che ogni bambino si senta accolto ed accettato all’interno della nostra scuola, che deve essere un luogo piacevole dove crescere, stupirsi e stimolare lo sviluppo intellettuale, fisico, sociale ed emotivo.

E’ importante riconoscere e soprattutto coltivare le competenze di ogni persona fin dai primissimi anni di vita per poter aiutare il bambino a essere felice e valorizzato perché accolto nella sua globalità, affinché diventi un uomo consapevole di quali siano le sue reali inclinazioni e padrone delle proprie scelte.

Con la convinzione che una proposta variegata e originale di attività possa stimolare la creatività e la voglia di sperimentare del bambino e la sua propensione alla socializzazione.

Nel corso di tutto il percorso formativo dedichiamo grande attenzione all’aspetto laboratoriale proponendo una vasta scelta di attività, calibrate in base all’età dei piccoli partecipanti, al fine di permettere ad ogni bimbo di approcciarsi alle diverse arti e scoprire le proprie inclinazioni artistiche e le proprie capacità corporee.

È importante che i bambini ricevano quotidianamente stimoli differenti, che sollecitano diverse aree dello sviluppo e le diverse forme di intelligenza, sia attraverso una proposta ampia e variegata di attività strutturate e laboratori creativi, sia grazie a momenti di gioco spontaneo e di socializzazione.

Il personale educativo in occasione di meeting periodici di programmazione, progetta attività e laboratori che tocchino tutte le principali aree evolutive, per ognuna delle quali è previsto un ampio ventaglio di differenti possibilità; alternare e variare il contenuto e le modalità di realizzazione di ogni singola attività è infatti di fondamentale importanza affinché il bambino non perda interesse e soprattutto si diverta, requisito quest’ultimo indispensabile per la buona riuscita dell’attività.

Il concetto cardine che sottende ogni attività è che il bambino è sempre e comunque libero di esprimersi: ogni proposta, infatti, ha lo scopo di incanalare il bambino in un percorso ricco di spunti e flessibile, all’interno del quale ogni apporto personale viene fortemente incoraggiato per arricchire il lavoro dell’intero gruppo.

Oltre alle attività che scandiscono quotidianamente il tempo che il bambino trascorre a scuola, proponiamo una serie di originali iniziative extrascolastiche e sportive che, proprio perché si differenziano dalla routine scolastica, rappresentano un’occasione di stupore, meraviglia e incontro con la “novità”.

L’insieme di tutte le proposte inserite all’interno dell’offerta formativa extrascolastica aiutano i bambini a scoprire e sviluppare le proprie attitudini, i propri talenti e le proprie preferenze artistiche e sportive.

Per consentire ai bambini di esprimere pienamente la loro energia e vitalità è importante trascorrere parte delle loro giornate all’aria aperta, in ambienti e contesti diversi da quello scolastico. A tal proposito, nella scuola dell’infanzia sono programmate uscite settimanali: al parco, al museo, la gita all’acquario, spettacoli cinematografici e teatrali.

Crediamo che il bambino debba vivere la giornata a scuola incontrando diversi contesti, stimoli e persone, poiché una scuola attuale e rispettosa, comprende l’importanza di avvicinare i bambini al contesto di riferimento, attraverso la mediazione delle insegnanti.

Muoversi è indispensabile per il bambino: il bisogno di sperimentare le proprie capacità fisiche ed esprimere i sentimenti e il proprio stato d’animo attraverso il linguaggio corporeo è del tutto naturale.

Incanalare la vivacità e l’energia spontanea dei piccoli in un percorso sportivo guidato e strutturato è molto utile, specie nella fascia d’età prescolare. I bambini hanno a disposizione un ampio e vario ventaglio di attività, condotte da specialisti nel settore e tenute in centri sportivi riconosciuti.

La scelta di proporre a bambini tra i due e sei anni sport di questo tipo deriva dalla voglia di distinguersi rispetto alle classiche attività solitamente pensate per più piccoli; infatti sport di questo tipo, se adattati alla giusta fascia d’età e supervisionati da specialisti nel settore, possono essere praticati e molto apprezzati anche dai più piccoli.